02-09-2020

Il VanDrie Group presenta il Bilancio Sociale per l'anno 2019

Ogni anno, il VanDrie Group pubblica i principali risultati e sviluppi relativi alla Responsabilità Sociale d'Impresa (CSR).


Per il tredicesimo anno consecutivo, il VanDrie Group ha presentato i risultati in materia di Responsabilità Sociale d'Impresa (CSR). Nel rapporto, pubblicato online, descriviamo i risultati raggiunti nel 2019 e gli sviluppi della filiera. A tale proposito, parliamo della politica aziendale del VanDrie Group con Marijke Everts, Direttore Generale.

Il 2019, segnato da proteste degli agricoltori, rapporti sulle emissioni di azoto e l'introduzione di una legislazione e di normative più severe, è stato un anno dinamico per il settore agroalimentare. Marijke Everts annuisce: "A Bonn, Berlino, L'Aia, Den Bosch o Parigi: ovunque, l'anno scorso, si è guardato con timore reverenziale alle centinaia di trattori che hanno riempito le strade e le piazze. Nel 2019 più che mai si è parlato degli agricoltori ma, cosa fondamentale, finalmente si è cominciato anche a parlare con gli agricoltori. Gli agricoltori meritano il riconoscimento del proprio contributo. Sono loro ad assicurare il sostentamento di tutti noi."

Marijke prosegue: "Questa è anche la base della nostra politica. Vogliamo contribuire a una produzione responsabile e sostenibile. Produciamo prodotti di elevata qualità, nel rispetto sia della sicurezza alimentare sia del benessere animale. Che si tratti di carne di vitello o di manzo, mangimi (per vitelli) o produzione di materie prime lattiero-casearie: ci impegniamo a produrre prodotti belli e di valore. Nel contempo ci assumiamo piena responsabilità per clima, ambiente e opinione pubblica.  Questa filosofia nasce dai nostri geni di agricoltori ed è molto normale quando si lavora in questo settore."

Leggendo il rapporto si può ben notare che il VanDrie Group si è dato parecchio da fare nel 2019. Marijke Everts conferma: “Guardiamo con occhio critico alla gestione aziendale e continuiamo a innovare. Per questo è cruciale collaborare, sia all'interno della filiera sia con gli altri settori. Insieme possiamo far vedere che siamo in grado di adattarci e cambiare. Si prenda, per esempio, la riduzione dell'uso di antibiotici nei nostri allevamenti. Nel 2019 la somministrazione è stata ridotta del 61,4% rispetto al 2007! Un cambiamento per il quale è stato fondamentale collaborare con gli allevamenti di bestiame da latte e il settore. Ne andiamo fieri, e con giusta ragione!’’ Un altro esempio sono le sessioni di formazione tenute con gli allevatori di vitelli, i responsabili di zona e i trasportatori. "Siamo consapevoli del fatto che il carico dei vitelli sui mezzi di trasporto può comportare stress per gli animali. Nel 2019 sono stati tenuti diversi corsi di formazione sul comportamento animale. Interpretare correttamente il comportamento dei vitelli e reagire in modo adeguato è fondamentale ai fini del benessere animale", spiega Marijke.

"Questa è anche la base della nostra politica. Vogliamo contribuire a una produzione responsabile e sostenibile. Produciamo prodotti di elevata qualità, nel rispetto sia della sicurezza alimentare sia del benessere animale. Che si tratti di carne di vitello o di manzo, mangimi (per vitelli) o produzione di materie prime lattiero-casearie: ci impegniamo a produrre prodotti belli e di valore. - Marijke Everts”

"Vogliamo migliorare ogni giorno ed è quello che facciamo. Del resto, non ci si aspetta altro da un'azienda come la nostra. Il nostro Bilancio Sociale lo mostra chiaramente; questo documento vuole essere molto più di un semplice rapporto sui risultati e i successi, e contiene infatti anche gli aspetti in cui dobbiamo continuare a migliorare. Tanto nella politica aziendale quanto nella gestione quotidiana dobbiamo continuare ad assumerci la nostra responsabilità per l'impatto sull'uomo, sugli animali e sul clima.”

Il Bilancio Sociale per l'anno 2019 può essere scaricato qui:https://www.vandriegroup.it/casr/casr/



  • This site uses cookies
  • Hide this notification