28-10-2021

Un passo avanti nella filiera con la valorizzazione del siero di latte

Come produttore alimentare, siamo sempre alla ricerca di modi per creare valore aggiunto producendo proteine animali sicure e nutrienti. Fin dal primo giorno, il recupero dei flussi residui ha giocato un ruolo importante. Questa consapevolezza è basilare per il posizionamento della nostra azienda.


Serum Italia, una filiale del VanDrie Group in Italia, produce concentrati di proteine del siero di latte (WPC) e altri derivati del siero di latte per la nutrizione sportiva e ingredienti per produttori di latte e alimenti. Bert van den Burg, direttore commerciale di Serum Italia, parla del valore del siero di latte, un flusso residuo della produzione del formaggio.

"Il Nord Italia è noto per formaggi di qualità come il Grana Padano o il Parmigiano Reggiano. Prodotti di valore dal punto di vista economico, perché i casari italiani raggiungono un'alta valorizzazione del latte. Per molto tempo, si è prestata poca attenzione al valore di un flusso residuo: il siero di latte liquido. Questo veniva usato soprattutto in Italia per nutrire i maiali, ma si trattava di un'occasione persa, perché il siero di latte contiene ingredienti preziosi. Essiccandolo, è possibile concentrarlo in un prodotto che consiste per almeno l'80% di proteine.

Nel 2018, il VanDrie Group ha deciso di puntare su questa opportunità con l'acquisizione di Serum Italia. Per la produzione di prodotti per il consumo umano si applicano requisiti più severi in campo di igiene, salute e sicurezza alimentare. Ciò ha significato anche un cambiamento nel nostro modo di pensare, perché avevamo a che fare con un mercato completamente diverso: i nostri futuri clienti erano produttori di prodotti lattiero-caseari e di nutrizione sportiva. Le loro esigenze sono diverse da quelle dei produttori di mangimi.

SOLO DOPO AVER COMPRESO APPIENO I BISOGNI DEL CLIENTE E DEL PRODOTTO, SI PUÒ FARE IL PASSO SUCCESSIVO NELLA FILIERA DEL VALORE.

Entrando nel mercato alimentare, il VanDrie Group ha fatto un passo avanti con Serum Italia. L'asticella si è alzata per noi, ma anche la valorizzazione del siero di latte. Lavoriamo circa 60.000 tonnellate di siero di latte liquido ogni anno e ci sono ancora molte opportunità per aggiungere valore. Per esempio, nuovi potenziali clienti nell'industria alimentare, come i produttori di alimenti medici, per neonati e per bambini. Infatti, la proteina del siero di latte è molto simile al latte materno in termini di composizione di aminoacidi. Il VanDrie Group continua a investire nella trasformazione del siero di latte liquido in prodotti in polvere con ampia applicazione nell'industria alimentare. Non siamo solo alla ricerca di nuovi modi per creare valore, ma combattiamo anche lo spreco di preziose risorse nutritive".



  • This site uses cookies
  • Hide this notification